AGOSTO: il mese Sestile e l’imperatore Augusto

Da dove deriva il mese di Agosto?

Cesare Ottaviano Augusto

Cesare Ottaviano Augusto

Oggigiorno tutti danno per scontato il mese di “Agosto”, ma molti non sanno da cosa deriva il suo nome e il motivo per cui fu denominato così proprio questo mese dell’anno. Tutto ha avuto origine dal titolo sacrale di “Augustus” conferito per la prima volta dal Senato Romano il 16 Gennaio 27 a.C. a “Ottaviano”, pronipote del divino Giulio Cesare, suo erede legittimo e primo vero imperatore romano della storia. L’aggettivo Augustus in latino significa “consacrato dagli auguri”, cioè degno di venerazione. Gli Auguri erano antichi sacerdoti che avevano il compito di interpretare la volontà degli dei osservando il volo degli uccelli. Con tale appellativo l’imperatore Ottaviano ottenne le opportune garanzie di carattere religioso per poter esercitare la sua autorità ed iniziò a farsi adorare come un Dio in molte province romane, soprattutto in quelle orientali dove veniva usato da secoli il corrispettivo greco “Sebastos” (venerabile, rispettabile). Il 6 Marzo 12 a.C. Augusto assunse anche la carica di Pontefice Massimo, il più alto grado nella religione romana di quel tempo. Fu in queste vesti che nell’anno 8 a.C. ristabilì l’ordine originale del Calendario Giuliano istituito nel 46 a.C. dal “Divo Giulio” (Giulio Cesare Divinizzato) e che era stato sconvolto con le guerre civili. Durante tale riordino, decise di ribattezzare il mese “Sestile” (Sextilis: sesto mese dell’anno in origine), che nel nostro attuale calendario rappresenta l’ottavo mese, con il proprio epiteto “Augustus”. Non rinominò Settembre, suo mese natale, perché il Sestile era stato il mese in cui divenne per la prima volta Console (il 19 Agosto del 43 a.C. con la prima marcia su Roma) ed ebbe la vittoria finale su “Marco Antonio”, coraggioso braccio destro di Cesare e in seguito uno dei principali contendenti alla sua successione, e sulla famosa regina egizia “Cleopatra” (amante prima di Giulio Cesare e poi di Marco Antonio), entrambi morti suicidi nell’Agosto del 30 a.C..Marco Antonio e Cleopatra Per ironia della sorte fu proprio Marco Antonio che nel 44 a.C. diede l’ordine di rinominare il mese precedente “Quintile” (Quintilis: quinto mese nel calendario di Romolo) in “Iulius” (da cui ha origine l’attuale nome Luglio), per onorare il defunto Giulio Cesare, celeberrimo prozio e padre adottivo dell’imperatore Ottaviano che era stato ucciso brutalmente il 15 Marzo dello stesso anno e che era nato proprio nella seconda settimana di Luglio. Siccome il vecchio mese Sestile era costituito da 30 giorni e Luglio da 31, l’imperatore Augusto decise di togliere un giorno dal mese “Februarius” (il nostro attuale Febbraio) e di aggiungerlo al suo nuovo mese di Agosto, in modo tale che il mese a lui dedicato avesse lo stesso numero di giorni come quello di Giulio Cesare. E’ per questa ragione che Luglio ed Agosto sono gli unici due mesi dell’anno che hanno consecutivamente 31 Giorni.

★ DarEagle ★Segui il Blog su Facebook

ACQUISTA ONLINE
EBAY
Precedente Frasi e Aforismi di Nelson Mandela Successivo Assunzione di Maria: il Dogma di Ferragosto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.